Depurazione e riflessologia

Equilibrio Corpo e Mente

Depurazione e riflessologia

Tossine compagne spesso scomode

Il nostro organismo quotidianamente ha la funzione di  eliminare le tossine dovute al metabolismo ma anche le tossine che introduciamo dall’esterno dovute alle varie forme di inquinamento, pesticidi, alimentazione scorretta, farmaci, stress con cui veniamo in contatto. Depurare il nostro organismo è un atto d’amore verso se stessi.

La riflessologia plantare e la depurazione

La riflessologia plantare è una tecnica che può aiutare a svolgere questo compito  in maniera molto profonda. Ci sono dei punti riflessi che corrispondono agli organi filtro, su cui è possibile lavorare per favorire una depurazione profonda e favorire il drenaggio esterno dei prodotti di scarto.

I punti sono: Rene, Polmoni, Fegato, Intestino e Sistema linfatico . Durante il trattamento  riflessogeno si può  stimolare un maggior drenaggio delle tossine aggiungendo  alla crema che utilizziamo qualche goccia di Crab Apple, fiore di Bach che favorisce il drenaggio e la depurazione.

Rene

I reni e l’apparato urinario hanno l’importante compito di depurare il sangue eliminando i prodotti di scarto attraverso l’urina. E’ indispensabile una buona idratazione per non creare ristagni nell’apparato urinario delle tossine che così rischiano di riversarsi nel torrente ematico.

Polmoni

I polmoni hanno come compito quello di filtrare e depurare l’aria che respiriamo insieme agli altri organi presenti nell’apparato respiratorio. Il loro lavoro si esplica al meglio quando sono efficienti, ostacolando così l’ingresso delle sostanze inquinanti e favorendo l’eliminazione corretta dell’anidride carbonica (CO2) prodotta dal metabolismo cellulare.

Fegato

Possiamo pensare al fegato come alla centrale biochimica del nostro corpo. I suoi indispensabili compiti sono: elaborare i nutrienti ingeriti con l’alimentazione per renderli disponibili all’assorbimento e trasformare le sostanze inutili e nocive in una forma facilmente eliminabile. Quando il fegato è affaticato o non riesce a svolgere in modo corretto la sua funzione i processi di assimilazione e depurazione ne risentono.

Piccolo e Grande Intestino

Nell’intestino tenue o piccolo intestino i nutrienti si preparano ad essere riversati nel torrente ematico per essere distribuiti dove servono. ma se per vari eventi come stress, cattiva alimentazione o altro la sua mucosa è infiammata si rischia che anche molecole più grandi come le tossine passino e creino disturbo. L’intestino crasso o colon ha l’importante compito di agevolare il transito delle scorie verso l’esterno attraverso le feci. Un intestino irritato o rallentato non è in grado di svolgere correttamente questo compito di eliminazione delle scorie e questo porta a tutta una serie di disagi.

Sistema Linfatico

Questo apparato è un insieme di capillari, vasi e organi che favoriscono la circolazione della linfa e lavorano per assicurare al nostro organismo una risposta immunitaria efficiente. I vasi linfatici periferici con inizio “a fondo cieco” nei tessuti raccolgono attraverso le proprie pareti la linfa e le sostanze che non possono essere assorbite dal sistema sanguigno. La linfa circola in una sola direzione e i vasi linfatici via via ingrossandosi procedono verso i polmoni, dove in prossimità del cuore si riversano nel sistema venoso.

Un lavoro completo su questi punti riflessi può essere di supporto durante terapie mediche e favorire grazie alla depurazione un miglior assorbimento dei farmaci.

E’ una tecnica indicata anche durante Percosi detox per aumentare il drenaggio delle tossine e favorire una maggior energia.

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento